Marchi e brevetti

Marchi+

Un contributo a fondo perduto per tutti gli investimenti che riguardano i Marchi.

Area geografica

Italia

Scadenza

Fino ad esaurimento risorse

Beneficiari

Micro, piccole e medie imprese

Settore

Industria, artigianato


Spese finanziarie

Investimenti per registrazione marchi

Agevolazione

Contributo a fondo perduto

Tutte le informazioni

Descrizione completa del bando

Il Bando, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, Ufficio Italiano Brevetti e gestito da Unioncamere, prevede un’agevolazione per la tutela del proprio marchio all’estero attraverso due Misure:
- Misura A per la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO
- Misura B per l registrazione di marchi internazionali presso OMPI


I beneficiari



I beneficiari del bando Marchi+ sono le micro, le piccole e medie Imprese che, al momento della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:
- avere sede legale e operativa in Italia
- essere iscritte al Registro Imprese
- non essere in stato di liquidazione

- non avere nei propri confronti cause di divieto, decadenza della normativa antimafia
- aver ottenuto, per il marchio oggetto, la pubblicazione della domanda di registrazione sul EUIPO o OMPI

Le spese ammissibili

Possono essere oggetto di agevolazione Marchi+ tutti gli investimenti che riguardano:
- progettazione del marchio
- assistenza per il deposito
- ricerca di anteriorita
- assistenza legale per tutela del marchio
- tasse di deposito EUIPO o OMPI
(a seconda che siano nazionali o internazionali)

In termini di ammissibilità tutte le spese devono essere sostenute (fatture con pagamenti effettuati) a decorrere dal 1 giugno 2016 o comunque in data antecedente alla presentazione della domanda.


La tipologia di contributo

Il bando propone un contributo a fondo perduto che arriva fino all’80% delle spese ammissibili, fino ad un  massimo di Euro 6.000 per ciascuna richiesta di agevolazione, interessando un solo Paese. Il massimale aumenta fino ad Euro 7.000 se la richiesta interessa due o più Paesi (Misura B).

La Direzione Generale per la Tutela della Proprietà Industriale (UIBM) ha riaperto il bando Marchi+3, sospeso a giugno 2020 per esaurimento delle risorse, arricchendo il plafond di Euro 4.000.000.


La modalità e le scadenze

Le domande per richiedere il contributo Marchi+ possono essere presentante fino ad esaurimento risorse. Non sono previste graduatorie ma la valutazione avverrà in ordine cronologico di presentazione.

La nostra consulenza è senza anticipi: riceviamo il compenso solo a chiusura della pratica.

Mettiti in contatto con noi
Costruiamo insieme qualcosa di eccezionale?
🚀Sito in aggiornamento