Internazionalizzazione
Accesso al credito

L.R. 18/1999 fondo rotativo 2019 per il turismo


Fondo Rotativo della Regione Piemonte per potenziare l'offerta turistica e facilitare l'accesso al credito delle aziende coinvolte.

Area geografica

Piemonte

Scadenza

In fase di attivazione

Beneficiari

PMI e no profit settore turismo

Settore

Turismo

Spese finanziarie

Creazione struttura ricettiva, realizzazione di servizi, ristrutturazione, interventi di recupero

Agevolazione

Contributo fondo perduto e finanziamento tasso agevolato

Tutte le informazioni

Descrizione completa del bando


L’Obiettivo del Programma è favorire lo sviluppo e il potenziamento dell’offerta turistica piemontese, attraverso la creazione di nuove strutture ricettive e il miglioramento degli impianti e delle attrezzature per il turismo. Il Programma è rivolto a PMI ed enti no profit finanziariamente sani e con almeno una sede operativa in Piemonte. Il fine ultimo è agevolare l’accesso al credito e ridurre il costo complessivo del finanziamento mediante l’erogazione di un cofinanziamento con Fondi Regionali a tasso zero e con Fondi Bancari, al quale si può aggiungere, su richiesta del beneficiario, un contributo a fondo perduto.


I beneficiari

Possono richiedere l’agevolazione le PMI e gli enti no profit, per le seguenti categorie:
- strutture alberghiere compreso l’albergo diffuso;

- strutture extra
- alberghiere

- campeggi

- villaggi turistici

- impianti di risalita e impianti funiviari

- parchi di divertimento e parchi tematici

- stabilimenti termali

tit


Le spese ammissibili


Gli investimenti che possono rientrare tra i costi ammessi al fondo rotativo per il turismo della regione Piemonte sono:
1. creazione di nuova struttura ricettiva;

2. miglioramento e ampliamento del patrimonio ricettivo esistente;

3. realizzazione, ristrutturazione e riqualificazione di impianti e attrezzature per il turismo;

4. realizzazione di servizi complementari all’attività turistica (ad esempio: centri benessere, impianti sportivi, piscine, parcheggi);

5. interventi di recupero, sostituzione ed adeguamento tecnico degli impianti di risalita e innevamento
6. acquisto dell’immobile e/o del terreno oggetto dell’intervento, nel limite massimo del 50% dei costi ritenuti ammissibili;

7. attività edilizia;
8. attivazione o adeguamento di impianti termoidraulici, elettrici, tecnologici e antincendio;

9. attrezzature, arredi, hardware e software strumentali all’attività dell’impresa;

10. opere per l’adeguamento tecnico degli impianti di risalita e innevamento

L'investimento deve avere un importo minimo pari a Euro 50.000.





La tipologia di contributo 


Il fondo rotativo turismo propone un finanziamento tasso agevolato e contributo a fondo perduto.

La regione Piemonte sostiene, con un particolare contributo, tutte le imprese che lavorano nel settore turismo e compiono investimenti strutturali oppure volti al miglioramento dei servizi offerti.


La scadenza e le modalità


Il bando è in fase di attivazione, appena possibile comunicheremo ulteriori aggiornamenti.

La nostra consulenza è senza anticipi: riceviamo il compenso solo a chiusura della pratica.

Mettiti in contatto con noi
Costruiamo insieme qualcosa di eccezionale?
🚀Sito in aggiornamento