Linee di sfondo
Business Process Management Ottimizzazione dei processi aziendali

Balanced Scorecard & KPI industriali

Dalla strategia all’operatività: organizzazione dell’impresa e misurazione delle performance.

  • Innovazione
  • Valutazione dei risultati
  • Operatività
  • Feedback strategico

Che cosa significa Balanced Scorecard?

BSC è una tecnica di management per le industrie che consente di tradurre la strategia iniziale teorica in obiettivi e misure applicabili al lavoro, in modo pratico. In questa fase è possibile infatti definire i criteri di successo e di insuccesso, dei punteggi che permettono di misurare le performance e comprendere dove è possibile ulteriormente migliorare.

“Se non si può misurare qualcosa, non si può migliorarla.” - Cit. Lord William Thomson Kelvin

Le prospettive di intervento della BSC

La strategia di valutazione deve essere personalizzata e costruita su misura secondo le effettive esigenze dell’azienda. In particolar modo, deve valutare tutte le attività a 360 gradi.

  • Misure finanziarie
  • Misure relative ai clienti
  • Misure di processo
  • Misure di apprendimento ed innovazione

I benefici dopo l’applicazione del Balanced Scorecard

  • Allineamento delle misurazioni di performance tra strategia teorica e processo operativo
  • Ottenimento di un quadro completo delle attività operative
  • Miglioramento della comunicazione
  • Identificazione degli obiettivi di business ad ogni livello dell’organizzazione
  • Feedback strategico
I requisiti e le applicazioni

I KPI industriali

Il Key Performance Indicator è un indice che monitora l’andamento di un processo aziendale; in produzione, serve a controllare l’efficienza del processo produttivo, con l’obiettivo di aumentarla ed incrementarla.

  • Quantificabili

    Devono essere espressi in forma di numeri

  • Accessibili

    Devono essere facilmente fruibili

  • Tempestivi

    Devono essere elaborati velocemente, in tempo reale

  • Significativi

    Devono determinare se effettivamente un’azienda sta migliorando

  • Operativi

    Devono essere controllabili e confrontabili

Valutiamo la produzione per la sua efficienza

I KPI utilizzati in produzione

  • KPI risorse uomo

    Misurano le prestazioni delle matricole. Per il calcolo è fondamentale avere a priori una classificazione dei vari tempi di fabbrica (tempo atteso, tempo effettivo, tempo consuntivo). In questo modo è possibile determinare l’efficienza, il rendimento e il rendimento globale.

    Misurano le prestazioni delle matricole. Per il calcolo è fondamentale avere a priori una classificazione dei vari tempi di fabbrica (tempo atteso, tempo effettivo, tempo consuntivo). In questo modo è possibile determinare l’efficienza, il rendimento e il rendimento globale.

  • KPI risorse macchina

    Studiamo le prestazioni delle macchine utilizzate nell’azienda. In base al calendario di fabbrica, possiamo determinare l’utilizzo lordo (ore macchina/calendario), l’utilizzo netto (ore macchina-ore manutenzione / calendario) ed anche la disponibilità (ore macchina-fermi-ore manutenzione / calendario).

    Studiamo le prestazioni delle macchine utilizzate nell’azienda. In base al calendario di fabbrica, possiamo determinare l’utilizzo lordo (ore macchina/calendario), l’utilizzo netto (ore macchina-ore manutenzione / calendario) ed anche la disponibilità (ore macchina-fermi-ore manutenzione / calendario).

  • KPI misti

    Il più diffuso e significativo è sicuramente l’OEE Overall Equipment Efficiency. Rappresenta l’indicatore che esprime il grado di efficienza reale della linea produttiva, per calcolarlo sono presi in considerazione tutti i KPI di cui abbiamo parlato e tiene conto anche delle inefficienze produttive da migliorare.

    Il più diffuso e significativo è sicuramente l’OEE Overall Equipment Efficiency. Rappresenta l’indicatore che esprime il grado di efficienza reale della linea produttiva, per calcolarlo sono presi in considerazione tutti i KPI di cui abbiamo parlato e tiene conto anche delle inefficienze produttive da migliorare.

I KPI industriali sono necessari per incrementare la competitività aziendale ed eliminare tutte le inefficienze.