Landing page o pagina di “atterraggio”: una strategia attrattiva del marketing online.

Come convertire i tuoi visitatori in leads attraverso una landing page.


Pubblicato il 05 Ottobre 2017
La landing page o pagina di atterraggio è uno degli strumenti più utilizzati nelle campagne di marketing; il suo scopo è quello di produrre la “conversione” dei visitatori, attratti dal prodotto che offri. Una landing page non è altro che una pagina, sito web, url...a cui l’utente giunge attraverso un link, una ricerca in Google, attraverso alcune piattaforme di social network o tramite pubblicità su altre pagine. Gli obiettivi che si vuole raggiungere con la creazione di una landing page possono essere diversi, però hanno sempre in comune una finalità specifica: dirigere l’attenzione e l’azione del visitatore, che in questo modo viene convertito in contatto o lead; in definitiva, l’utente deve sentirsi invitato e reagire di fronte a un attrazione. Ci sarà conversione se esegue le azioni che gli proponiamo, come per esempio l’acquisto di un prodotto, l’iscrizione a una newsletter o la compilazione di un formulario.

Qual è la cosa più importante da tener presente se vogliamo che la landing page provochi la risposta desiderata?

In primo luogo curare al massimo la tua pagina, il dettaglio è sempre importante. Il nostro lavoro sarà quello di offrire o esporre il nostro prodotto al meglio e presentare al visitatore materiale allettante: un omaggio, prime lezioni gratuite o dimostrazioni, un e-book con contenuti validi...

Come possiamo metterlo in pratica? In seguito, i 5 punti principali da osservare nella creazione di una landing page per ottenere i risultati sperati:
• Realizzare una buona grafica
• Proporre una call to action chiara e comprensibile al primo colpo
• I prezzi, i motivi e i benefici che si ottengono devono risultare chiari e ben visibili
• Descrivere il prodotto nel modo più semplice possibile: cercare di non dare adito a distrazioni, né scrivere paragrafi troppo pesanti o spiegazioni prolisse. Ricordiamo che il meno è più
• Presentare un modulo semplice: la raccolta di contatti è uno dei nostri obiettivi principali, non rendiamolo difficile!

E soprattutto non dimentichiamoci mai a chi ci stiamo rivolgendo, il target che cerchiamo. Conoscendo la tipologia di persone interessate potremo orientarci e farci un’idea su come offrire il nostro prodotto o servizio. Non esitare a provare, il marketing online ha moltissime possibilità da esplorare. Una landing page può essere un grande alleato per la conversione dei visitatori in contatti. E un contatto interessante è un tesoro da tenersi stretto!



Vedi anche




SEGUICI