Cosa s'intende per imbuto di vendita

Andiamo a conoscere i 3 livelli sui quali agisce l’imbuto di vendita o di conversione


Pubblicato il 07 Settembre 2017

Cosa s’intende per imbuto di vendita?

Imbuto di vendita o di conversione (funnel) è il termine utilizzato nel marketing per descrivere i passaggi che si hanno da quando un utente entra in un portale web o e-commerce fino a quando compra il prodotto o servizio, processo che chiamiamo conversione.
Partendo dal presupposto che sia stato fatto un buon lavoro per la visibilità del sito si potrebbe pensare che ci sia solo da sperare di ottenere visualizzazioni. Però così non è sufficiente. Il fatto che il tuo e-commerce venga visitato non significa necessariamente che si comprino i tuoi prodotti...di fatto la maggior parte degli utenti che entra nel tuo e-commerce per la prima volta se ne uscirà senza comprare. Ma è normale! Non si può piacere a tutti, ed è qui che entra in gioco il nostro lavoro, fare sì che il maggior numero possibile di persone, alla fine, decida di comprare il prodotto o servizio...in altre parole, di conquistarle!
 

E come lo si può fare? Cosa dobbiamo far accadere nell’imbuto affinché più persone possibile che entrano nel nostro portale finiscano per comprare il nostro prodotto?

Andiamo a suddividere l’imbuto di vendita in tre livelli, nella parte più larga si trova il primo contatto, tutte quelle strategie di marketing con l’obiettivo di farci conoscere: pubblicare e condividere sui social networks, la pubblicità su Facebook, il posizionamento integrato SEO, gli adWords di Google...
Al secondo livello dell’imbuto, dove inizia a stringersi, oltre a farci conoscere e a comparire più o meno ben posizionati nei motori di ricerca, ci sarà bisogno che gli utenti si sentano sufficientemente interessati perché ci diano la loro email iscrivendosi alla newsletter, o partecipino a concorsi, estrazioni...si potrebbero offrire e-books con specifici contenuti di interesse.
È all’ultimo livello che chi ci visita passa dall’interesse alla volontà di acquistare il prodotto, per questo è di vitale importanza alimentare bene i contenuti, saper personalizzare ciascun contatto interessato, in sostanza mettersi nei panni dei nostri potenziali clienti...potremmo offrire dimostrazioni o campioni, esempi di successo, buoni sconto...prova a comprendere i loro desideri e quali sono i loro dubbi e agisci di conseguenza!
Per concludere, non possiamo tralasciare la trasparenza in tutto quello che facciamo. Chi cerca il tuo prodotto non ama essere ingannato...vuole una soluzione a un problema o ottenere qualcosa che desidera. Offri quello che veramente hai o puoi offrire, la trasparenza e l’onestà saranno sempre a tuo favore.



Vedi anche




SEGUICI