Come vendere all'estero?

4 principi da conoscere prima di iniziare a vendere all'estero


Pubblicato il 03 Agosto 2017
In qualità di agenzia che si occupa di consulenza alle imprese nel settore della pubblicità e del marketing, ci proponiamo anche di consigliare il modo migliore per vendere all’estero per tutte le aziende che desiderino farlo.
Non è sufficiente tradurre il nostro portale web nella lingua del paese in cui vorremmo vendere, inizialmente è necessario uno studio del luogo, della sua lingua, della sua cultura e di tutto quello che ha a che fare con il mondo del commercio e dell’amministrazione del posto. Ogni argomento che introduciamo nel web dovrà inserirsi in questa prospettiva generale propria di ciascun paese, che è importante conoscere a fondo se vogliamo vendere i nostri prodotti o servizi con successo.
Perciò qui a glacom ci curiamo di lavorare e tenerci in contatto con professionisti di diversi settori dei luoghi in cui si vuole aprire un’attività: traduttori, consulenti...in modo tale che sia più semplice comprendere al massimo le caratteristiche di ciascun paese, così che vendere all’estero possa essere una realtà meno complicata per le imprese.


Se hai in mente di portare il tuo commercio all’estero ti diamo 4 suggerimenti per iniziare il progetto:

• Osserva le particolarità del paese: le sue qualità distintive, la cultura, i costumi...
• Informati bene sulle normative locali: le norme sulle vendite, le tasse...
• Studia la concorrenza che avranno i tuoi prodotti e come vengono venduti nel paese di destinazione.
• Scegli le modalità di pagamento e trasporto: ciascun paese ha propri usi e preferenze.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come vendere all’estero non esitare a contattarci.



Vedi anche




SEGUICI