Che cos'è la Finanza Agevolata

La Finanza Agevolata consiste nell’erogazione di contributi economici alle imprese da parte di enti pubblici (es. Unione Europea, Stato, Regioni, Camere di Commercio). Nell’ultimo decennio la Commissione Europea ha intrapreso politiche di sostegno al lavoro che si sono tramutate in azioni di aiuto economico all’attività imprenditoriale, concedendo ad esempio contributi a fondo perduto, agevolazioni fiscali, prestiti a tasso zero, credito agevolato e hanno portato alla creazione di veri e propri programmi di sostegno all’impresa (COSME e Horizon2020 ne sono un esempio).
Anche gli Stati Membri dell’UE, “contagiati” dalle politiche europee, hanno iniziato ad utilizzare strumenti per la concessione di finanziamenti ed agevolazioni alle imprese, in un’ottica di potenziamento del “sistema-lavoro”.
Aumento della competitività, miglioramento dell’organizzazione aziendale, accesso al credito, digitalizzazione dell’impresa, sostegno alle attività ordinarie sono i termini che più ricorrono nelle politiche economiche attuali. La Finanza Agevolata è quindi lo strumento operativo con cui l’Ente Pubblico vuole affiancare le imprese e facilitarne lo sviluppo.